Chi sono

Mi chiamo Matteo Oleggini. Mi piace scrivere e mi definisco “un artigiano della scrittura“: nel mio lavoro cerco di fare in modo che mani, mente e cuore possano lavorare all’unisono.
Dopo alcuni anni di attività quale indipendente (o precario di lusso), da gennaio 2012 lavoro per l’Ente regionale per lo sviluppo del Luganese (ERSL), con gradi di occupazione che sono cambiati nel corso degli anni, attualmente all’80%.

In questi mesi mi sto preparando al pensionamento: al 50% da fine ottobre e al 100% da inizio marzo.
La scrittura è sempre una componente importante del mio lavoro e resta la mia passione. A partire dalla scrittura intendo costruire i progetti che, nei prossimi mesi, affiancheranno il mio «lavoro» di nonno di Nora, Gianna, Ariele e Leda.
Da qualche mese ho  scoperto i podcast e grazie a «Le  parole per farlo» di Annamaria Anelli (che trovate su Storytel) quella che mi sembra essere la mia nuova frontiera: la generatività in tutte le sue quattro fasi. In particolare mi piacerebbe collaborare e accompagnare (cioè «prendermi cura») di progetti di giovani imprenditori o artisti per poi «lasciarli andare» al loro successo.

Un pensiero su “Chi sono

  1. Mi piace la precisazione – utilissima – di non essere “un uomo di marketing”. Non ho nulla contro chi fa questo mestiere e lo sa fare bene, ma non amo i camuffamenti che molti di loro usano per infilarsi dappertutto!
    Buone festività e complimenti per il bel titolo del tuo blog!
    Cristina

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...